Toscana, Museo Etrusco, Antiche Sculture, Maffei, Gori, Antica Controversia, Mitologia

Valore stimato —209.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

SEGUITO DELL'ESAME

DELLA

CONTROVERSIA LETTERARIA


CHE PASSA TRA 'L SIGNOR MARCHESE 


SCIPIONE MAFFEI


E 'L SIGNOR DOTTOR


ANTONFRANCESCO GORI


IN PROPOSITO DEL 


MUSEO ETRUSCO


 

 

 

S.i.t. , s.d.(Venezia, metà ‘700 ?)

 

Cm.14,5; pp.(da pag. 49 a pag.100); senza legatura.

 


 

Interessante edizione antica e d'epoca,

 

pubblicazione che contiene la "lettera seconda" con cui l'autore (il Maffei ?!) pubblicizza la controversia avuta col Gori in merito alla lettura o interpretazione di alcuni esemplari all'epoca conservati nel Museo Etrusco,

con trattazione di ardua sintesi, per i numerosi riferimenti storico-artistici e bibliografici o filologici e mitologici,

con riferimenti relativi

alla statuetta raffigurante un "uomo togato", identificato dal Gori come Marte, opinione contestata dal Maffei,

e simili altre contestazioni per la statuetta raffigurante "uomo tosato con testa d'animale" identificata come Apollo,

e ancora riferimenti alle statuette identificate come Mitra, Nemesi, Mercurio, Diana,...

con anche riferimenti al "Sen. Buonaroti", a Gubbio, Umbria, Etruria, Capua, Sannio, Todi, la Luna e i Luni, tempio di Chiusi, Diana Arduinna, Museo Carpegna, Meleagro e il cinghiale, Giunone, Cibele, la Fortuna, G. A. Volpi, Giunone Curiti, Giunone Lacinia, Marte o Dio Camulo, Dea Murcia, Lazio, Civita Castellana, Frascati, Selva Ciminia, Leonida tarantino, ...


  

 

DI INTERESSE STORICO-ARTISTICO, STORICO-LOCALE, MITOLOGICO, FILOLOGICO, COLLEZIONISTICO, BIBLIOGRAFICO

rara edizione, attualmente nessun esemplare sembra essere noto nel sistema bibliotecario nazionale

 

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, diffuse fioriture e sgualciture e strappetti e difetti vari marginali e così come visibili nelle immagini allegate; opera slegata e senza legatura o copertine (edizione apparsa in una raccolta miscellanea di scritti vari settecenteschi) dorso rotto e parzialmente sciolto e pertanto meritevole di rilegatura; la citata numerazione delle pagine comprende anche il foglio iniziale, ad uso frontespizio, con stampa al recto e verso bianco.


(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intero volume, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.